Londra, 18 mag – Elton John, 72 anni, presto vedrà uscire nelle sale il film sulla sua vita, dal titolo Rocketman ma si è trovato costretto a difendere l’attore protagonista, Taron Egerton, dopo che i critici della comunità Lgbt hanno affermato che sarebbe stato necessario un attore gay  per interpretare il ruolo di Elton, per “fedeltà” alla sessualità del cantante.


Elton: “Taron è incredibile”

Tuttavia Elton ha dichiarato al tabloid The Sun che pensa che queste critiche siano “putt***te”, poiché ha  scelto personalmente Taron per il ruolo e descritto la performance dell’attore “oltre ogni immaginazione”. Durante l’intervista Elton ha anche discusso le sue emozioni dopo aver visto il film per la prima volta e ha detto: “Il film mi ha fatto impazzire. Sono molto più alto che nella reatà” scherza la rockstar. “Taron è incredibile. È come guardare me stesso. È straordinario. È una megastar”. Ha anche ammesso che non si preoccupa se alla gente piacerà o meno il prodotto, confessando che ha scelto di fare un film che ama. “Se alla gente non piace” dichiara Sir Elton “o non incassa un dollaro, non importa: è il film che volevo fare e questo è tutto ciò che conta. Posso guardare indietro e dire: ‘Sai cosa, lo adoro, posso conviverci'”.

Egerton: “Capisco gli omosessuali”

I commenti di Elton arrivano dopo che Taron ha ammesso di aver compreso la reazione negativa per aver interpretato un omosessuale, ma insiste nel dire che ha assunto il ruolo di mettersi alla prova nella sua carriera di attore. L’attore di Kingsman ha spiegato all’Hollywood Reporter: “Ho parlato con persone gay per le quali non è un problema, e ho parlato con persone gay per le quali è un problema. Capisco perfettamente entrambe“. “Ma per parte mia, sono un attore” continua Egerton “e non ho scelto di recitare per interpetare solo persone come me. Devi tracciare la linea da qualche parte, e non voglio vivere in un mondo in cui persone eterosessuali interpretano persone eterosessuali e le persone gay interpretano persone gay”. E conclude: “Per me, baciare un uomo sullo schermo non è meno attraente che baciare una donna sullo schermo.  È una cosa imbarazzate a prescindere!”

Ilaria Paoletti

Commenta