‘ERoma, 27 feb – Non ci sarà nessun aumento dell’Iva. Lo assicura il ministro dell’Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, che in una nota smentisce così, “nel modo più categorico”, le ricostruzione giornalistiche, apparse oggi su alcuni quotidiani, in merito alla riunione che si è svolta ieri a Palazzo Chigi.


Non ho mai parlato di aumenti dell’Iva né di manovre sui conti pubblici – non c’è nessun contrasto in seno al governo su questi temi. Temi che peraltro ieri non sono stati oggetto di nessuna decisione”, sottolinea il ministro.

Tria smentisce inoltre “in modo altrettanto categorico” di aver “mai riferito, durante la stessa riunione a Palazzo Chigi, di presunte discussioni avute nel corso di una presunta cena con imprenditori a Milano”. “Cena mai avvenuta“, precisa il ministro, aggiungendo di “non essere stato da mesi a Milano”.

Insomma, al netto delle fake news degli scenaristi, il governo Lega-M5S sembra tenere botta, dopo il tracollo dei 5 Stelle in Sardegna. In effetti, il vicepremier Luigi Di Maio ieri ha blindato la sua leadership in barba alle “tradizioni” del Movimento e il suo alleato, il vicepremier Matteo Salvini, ha rinviato la riforma della legittima difesa, accogliendo la richiesta pentastellata di far slittare il provvedimento.

Il leader della Lega ha anche ribadito che il contratto di governo non si straccia, chiarendo che “non tornerà mai più con il centrodestra”.

Adolfo Spezzaferro

Commenta