Roma, 18 gen – Se qualcuno nutriva ancora delle speranze in un centrodestra «sovranista», è meglio che si disilluda subito. Silvio Berlusconi, intervistato a L’aria che tira su La7, ha svelato il grande bluff del centrodestra. A cominciare dall’uscita dall’eurozona: «Non è possibile, anche Salvini lo sa. Penso che lui usi diplomaticamente questo strumento per far paura all’Europa. Se ci fosse un’altra uscita dopo Brexit, l’Europa sarebbe finita». Lui, del resto, Matteo lo conosce bene: «In televisione è molto aggressivo, ma al tavolo delle trattative è molto disponibile». Se can che abbia non morde, dunque, figuriamoci uscire dall’euro.
Ma anche su un altro cavallo di battaglia leghista, cioè la cancellazione dell’«infame Legge Fornero», il Cavaliere riporta Salvini a più miti consigli: «Cancellare gli aspetti negativi, non tutta la legge». Insomma: niente Italexit, niente abbandono dell’euro, niente abrogazione dell’attuale legge sul lavoro e dulcis in fundo apertura di Silvio all’approvazione dello ius soli. In questo modo, praticamente tutto il programma «sovranista» va a farsi benedire.
Come se non bastasse, Berlusconi continua la sua strategia di ridimensionamento dell’avversario interno. Ancora orfana di un candidato premier, Silvio mette le mani avanti: «Matteo Salvini è un centravanti di sfondamento: lo vedrei bene come ministro dell’Interno». Altro che presidente del consiglio. Anche perché, per quello, Berlusconi ha già un asso nella manica: «Se io non sarò al governo, ci sarà un premier capace di dirimere i contrasti. Io ho anche un nome nel cassetto, ma ora non lo dirò assolutamente». Tiriamo a indovinare: una fotocopia di Mario Monti?
Elena Sempione


4 Commenti

  1. Sempre il solito immarcescibile Amato,…no Cirino Pomicino proprio no che non ha più televisioni da regalargli da quel dì,e incassare.

  2. Sul fatto che Salvini finga non avevano dubbi.
    Diciamo che tra le tante minchiate sparate da Silvio c’è anche qualcosa di vero ogni tanto.

  3. Si tira a campare……..in generale la casta si comporta come una bestia vorace che spreme e dissangua il proprio popolo, suddito e schiavo……….. attenzione,la misura è ormai colma,mentre gli infami sinistri ci riempiono di stronzate vigliacche , non credo che la presunta destra possa permettersi un altro giro a vuoto……… vedremo……nel frattempo speriamo ci facciamo votare, sento puzza di fogna e di bruciato……

Commenta