Roma, 3 apr – La Farnesina ha convocato l’ambasciatore venezuelano a Roma Isaias Rodriguez. Il ministero degli Esteri italiano pretende adesso spiegazioni ufficiali sul caso della parlamentare del Venezuela Mariela Magallanes, che ha pure cittadinanza italiana. Ieri infatti all’esponente politico italo-venezuelano è stato sequestrato il passaporto e impedito di prendere un volo in partenza dall’aeroporto di Caracas, dopo essere stata posta in stato di fermo. Il ministro degli Esteri Enzo Moaveri Milanesi, ha espresso forte preoccupazione e ferma condanna per la violazione dell’immunità parlamentare.


La Farnesina chiede adesso al Venezuela che alla Magallanes venga assicurata la libertà di movimento e che a tutti i parlamentari dell’Assemblea Nazionale venezuelana siano garantiti i loro diritti. “Episodi come questo – si legge nella nota diffusa dalla Farnesina – non contribuiscono affatto al superamento delle forti contrapposizioni interne, necessario per favorire, nei tempi più spediti, la soluzione pacifica, democratica e inclusiva, come auspicato dall’Italia, dall’Unione Europea e dal Gruppo internazionale di contatto. Oggi, l’ambasciatore del Venezuela a Roma Isaias Rodriguez viene convocato in Farnesina, al fine di avere ogni spiegazione al riguardo”.

Sempre ieri la maggioranza governativa di Maduro, ha revocato l’immunità al leader dell’opposizione parlamentare Juan Guaidò. Una decisione presa su proposta del Tribunale supremo di giustizia, che ha accusato Guaidó di aver violato il divieto impostogli di lasciare il Venezuela.

Alessandro Della Guglia

1 commento

  1. Il Venezuela è un paese sovrano e certo non prenderà assolutamente in considerazione le chiacchere di una qualsiasi nazione che è allineata con un occidente senza piu’ alcuna credibilità e con gli esportatori di democrazia con le bombe(vedi ex Jugoslavia,Iraq,Libia,etc.etc.) e/o con le sanzioni a popoli i cui abitanti cattolici o musulmani sono stati sgozzati dai terroristi(vedi Siria)

Commenta